Attività di interesse

    CounselingMeditazioneReikiRegressioniCristalloterapiaBuddhismo


     

    CRISTALLOTERAPIA

    3 anni ago · · 0 comments

    CRISTALLOTERAPIA

    La cristalloterapia è definita una tecnica di auto-guarigione.

    Integra la medicina ufficiale, senza però sostituirla, con lo scopo di aiutarci a raggiungere nel modo più armonico e graduale possibile il benessere psicofisico.

    I trattamenti con i cristalli ci aiutano a prendere consapevolezza della radice della malattia psicofisica fino ad estirparne la causa, in modo da farci tornare ad uno stato di equilibrio e di benessere naturale. Non può essere considerata una medicina alternativa, perché non può sostituire una terapia.

    Alla base di questa tecnica di autoguarigione ci sono i cristalli con la loro struttura cristallina, il colore e la formazione litogenetica. Sono tutti elementi che rendono unica la pietra e completamente differente da tutte le altre.
    Non si tratta quindi solamente di cromoterapia, ma è una fusione di più fattori a rendere queste gemme della terra tanto preziose per il nostro benessere psicofisico.

    Tutti i cristalli hanno una peculiare energia vitale che viene trasmessa e rilasciata a chi li tocca o li indossa. Anche il nostro corpo e tutto l’universo sono composti da energia, infatti intorno a noi si estende un corpo sottile di energia chiamato aura e ogni disturbo che avvertiamo, prima di manifestarsi a livello fisico è presente nel nostro campo aurico.

    La cristalloterapia è una tipologia di trattamento energetico con la quale pietre dure e cristalli influenzano la nostra aura, andando a rimuovere blocchi energetici che potrebbero scendere a livello fisico e creare disturbi più o meno gravi.

    Quando nell’aura o nei chakra vi è un blocco energetico, ecco che a breve si presenta un problema, ovvero un malessere o una malattia: i blocchi sono spesso causati da ritmi di vita troppo veloci, esperienze traumatiche, stress, inquinamento ambientale, cattiva alimentazione o una respirazione scorretta.
    Rintracciando la radice del problema e rimuovendo la causa del blocco energetico è possibile agire in maniera diretta eliminando completamente l’ostacolo.

    Per poter fare questo ci serviamo, insieme all’energia dei cristalli, anche di alcune tecniche di meditazione come la presenza sul corpo emozionale, insieme ad una serie di visualizzazioni attive.

     

    REGRESSIONI CON I CRISTALLI

    3 anni ago · · 0 comments

    REGRESSIONI CON I CRISTALLI

    Le regressioni in questa vita o in vite passate meditante il trattamento con i cristalli sono di notevole efficacia, poiché hanno l’effetto di rimuovere i blocchi emotivi rimasti congestionati nel nostro inconscio.

    I blocchi dell’inconscio, anche se non ce ne accorgiamo, continuano a condizionare le tendenze comportamentali della nostra vita presente, limitandola e portandoci a sperimentare in continuazione analoghe situazioni di sofferenza che spesso si prolungano nel tempo.

    Molto spesso ci chiediamo del motivo per il quale ci capitano le stesse situazioni, seguite dai medesimi errori e non siamo in grado di darne una motivazione logica, a volte addirittura ci colpevolizziamo senza riuscire a trovare una soluzione.

    La filosofia del karma, ovvero della legge di causa ed effetto, ci viene in nostro soccorso spiegandoci che tutte le nostre impressioni mentali sono il frutto delle azioni che compiamo con corpo, parola e mente, che a loro volta condizionano i nostri successivi comportamenti futuri.

    Per questo motivo sia in questa vita che nelle vite precedenti le tendenze comportamentali si cristallizzano nel nostro inconscio e ci conducono ad attirare situazioni simili tra di loro, portandoci per esempio ad innamorarci di partner con medesime caratteristiche caratteriali, fintantoché non saremo in grado di comprenderne il significato, solo allora potremo spezzare queste catene e procedere più leggeri nel nostro cammino evolutivo.

    In definitiva andando a rivivere con presenza ed in piena coscienza questi blocchi emozionali, avremo la possibilità di girare pagina con il passato, liberandoci da questi condizionamenti inconsci e potendo così prendere in mano la nostra vita.

    Un trattamento di Cristalloterapia dura circa un paio d’ore: dall’inizio del rilassamento fino al momento della rimozione dei cristalli.

    Durante questo periodo la persona trattata viene portata in uno stato di profondo relax, che corrisponde allo stato ideale di sensibilizzazione ed attivazione dei chakra e di percezione extrasensoriale, quello stato di veglia – definito “Alpha avanzato” – in cui la persona è completamente cosciente, ma più ricettiva alle informazioni che fanno parte della sua sfera emotiva, e quasi completamente distaccata dalla sfera razionale.

    Rilassandoci e lasciando agire l’energia delle pietre potremo accedere a quelle preziose informazioni rimaste nascoste nel nostro inconscio, grazie anche alla presenza di un esperto facilitatore in grado di condurci in questa profonda esperienza.

    Anche chi non crede nella teoria del Karma e della reincarnazione può tranquillamente sottoporsi ai trattamenti di cristalloterapia delle vite passate.

    Il trattamento non è assolutamente invasivo, anzi lascia la più totale libertà al nostro Sé Superiore di guidarci facendoci rivivere solo quello che al momento siamo in grado di capire ed accettare, senza causarci traumi emotivi. Tutto ciò che siamo in grado di sperimentare attraverso le varie visualizzazioni e sensazioni, compresa anche un’eventuale guarigione da un disturbo fisico (operata a livello di corpo emozionale), sono legate alla nostra memoria inconscia e ci aiuteranno a superare diversi blocchi psicologici indipendentemente da ciò in cui crediamo.

    Dalla mia esperienza personale rimango convinto che le vibrazioni energetiche delle pietre siano in grado di apportare in ogni persona un maggiore benessere ed equilibrio psicofisico, indipendentemente da ogni credo religioso.